Traduttore

Cerca nel blog

mercoledì 15 aprile 2009

Panna cotta con crema di mirtilli



Con questi ingredienti avrete circa 6 stampini di panna cotta....

3 fogli di colla di pesce
500ml di panna liquida fresca
1 bacello di vaniglia
160g zucchero a velo

Mettere la gelatina a mollo nell'acqua fredda per almeno 10 minuti.
Nel frattempo mettere in una pentola la panna, lo zucchero a velo e il bacello di vaniglia tagliato a metà.
Far scaldare il tutto ma senza far bollire.
Quando è caldo, prendere la gelatina, strizzarla e metterla nella panna.
Mescolare bene fino a quando non si sarà sciolta.
Mettere nei pirottini e far raffreddare.

Per la crema io l'estate scora avevo raccolto dei mirtilli in montagna, li ho puliti, zuccherati e messi in alcuni vasetti a surgelare.
Ho tirato fuori un vasetto. l'ho fatto scongelare e ho frullato il tutto.
Voi potete benissimo comprare i mirtilli al supermercato (anche se non avranno lo stesso sapore), li zuccherate, lasciate che si formi un pò di sughetto e poi lo frullate.
In alternativa potete usare qualsiasi altro tipo di crema oppure la potete gustare anche liscia perchè vi posso assicurare che è ottima...

9 commenti:

Mary ha detto...

che delizia!

Betty ha detto...

adoro la panna cotta, che brava!

germana ha detto...

Ho giusto dei frutti di bosco nel congelatore.
Graze Sonia, una bella ricettina semplice ma sicuramente gustosa.
Baci

manu e silvia ha detto...

Buonissimo questo dessert fresco e delicato!
baci baci

Solema ha detto...

A quest'ora!!!MMH bona, adesso inizia la stagione che fanno voglia "ste" cosine. Un bacio Solema

Mirtilla ha detto...

particolarissima l'aggiunta di crema ai mirtilli ;)

Solema ha detto...

Buono, se il tempo fa il bravo si incomincia a fare questi dolci.Ciao Solema

Solema ha detto...

Buono, se il tempo fa il bravo si incomincia a fare questi dolci.Ciao Solema

Solidea ha detto...

Buongiorno Sonia!!! E' il mio primo risveglio a casa dopo l'assenza....per ritornare in forze mi ci vuole proprio la tua panna cotta....che adoro, pensa che la prima volta l'ho mangiata proprio in Piemonte, a Cossato (Biella)

Posta un commento