Traduttore

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 26 luglio 2016

Pasta choux: nuove forme, nuove esperienze...


Questo sarà un post molto semplice, senza ricette, un post di pensieri ma dove, ancora una volta, a farne da padrona, è sempre lei, la pasta choux...
Versatile, si presta a qualsiasi uso, veloce o elaborato che sia, dolce o salato...
Ma che a me ha fatto riflettere e pensare molto, ecco perchè ho deciso di scrivere qesto post.
La ricetta la trovate sul mio blog, è sempre lei, indiscussa, mia fedele compagna di viaggio....

Il perchè di questo post...
Da come potete vedere nelle prime due foto ci sono dei bellissimi bignè a forma di cuore, forma peraltro che io adoro nonostante sia etichettata come " quella dura", "quella forte"...amo i cuori...li metterei ovunque. Per parecchie preparazioni li trovo molto eleganti.
Ma devo svelarvi un segreto: non li sapevo fare fino a qualche giorno fa, fino a quando il mio Maestro per eccellenza ne fece una fila.
Lo guardai con attenzione...la mia prima fila dopo la sua fece non proprio bella figura ma dentro di me già mi dicevo che avrei dovuto riprovare ed ecco il risultato.

 

Stesso discorso per le piccole zeppole che vedete nelle ultime due foto..mai fatte in vita mia, ho guardato lui una volta ed eccole qui. Decorate con panna montata e una ciliegia al centro. Semplice ma d'effetto!
E' proprio vero che non si finisce mai di imparare ma è anche vero che se hai l'arte nel sangue ti basta vedere le tecniche una volta e ti rimangono stampate in testa.


Grazie Maestro per tutte le meraviglie che piano piano mi aiuti a scoprire...
E grazie a voi che continuate a seguirmi rendendo questo lavoro ancora più bello!

martedì 19 luglio 2016

Bavarese ai peperoni al profumo di cardamomo


Da un amante dei dolci non potevo che rimanere in tema ma questa volta vi stupisco perchè, si ho creato una deliziosa bavarese, ma di peperoni con una nota fresca di cardamomo. 
Piatto assai duttile, in quanto, a parer mio, lo vedo molto bene sia come un antipasto fresco di verdure o come contorno per accompagnare, ad esempio, del pesce proprio come ho fatto io, accostandolo a un filetto di branzino al cartoccio cotto con delle semplici erbette dell'orto...

Per più info visitate il mio nuovo sito: www.farinazuccherovaniglia.it

Dosi per circa 6/8 persone

2 peperoni grossi ( 1 rosso e 1 giallo)
250g panna fresca da montare
1 scalogno
1 bustina di agar agar
1 cucchiaino di cardamomo in polvere
olio di oliva q.b.
sale q.b.

Pulire i peperoni elimando torsolo, semi e filamenti.
Tagliarli a cubetti.
In una pentola scaldare tre cucchiai di olio di oliva, unire lo scalogno tritato e fare appassire.
Aggiungere i peperoni a dadini, il cardamomo, l'agar agar sciolto in poca acqua calda e far cuocere per circa 15/20 minuti. Salare, mettere il tutto in frullatore e frullare bene.

Nel frattempo montare la panna ben soda e aggiungere ad essa, poco alla volta, il composto di peperoni appena frullato, mescolando lentamente.

Ungete con olio degli stampi da budino ( io ho usato quelli in alluminio) e versarvi il composto.
Mettere in frigo fino a quando non si sono rassodati e raffreddati.

Servire togliendo il tortino dal pirottino e decorare a piacere. Buon appetito!

giovedì 26 maggio 2016

Biscottini di caprino vaccino con timo e sale nero di Cipro



Come promesso vi posto la seconda ricetta del brunch che ho preparato circa due settimane fa. Ho deciso di farvi conoscere i biscotti al caprino vaccino con timo e sale nero di Cipro che molti di voi avranno già visto sul video che avevo preparato.
Hanno un sapore particolare, delicato ma deciso al tempo stesso. Da provare sicuramente perchè sono biscotti che sicuramente stupiscono.


lunedì 23 maggio 2016

Trailer a sorpresa...una soddisfazione!

Questo breve trailer nasce per presentarvi qualcosa di nuovo che sta per arrivare su tutti i vostri pc, tablet o smartphone...
Un altra mia creazione che mi soddisfa perchè è l'ennesimo tassello che mi fa crescere.
Un altra soddisfazione...grande...
Perchè questa sono io, solo io: Sonia!



mercoledì 18 maggio 2016

Torta lamponi e cioccolato aromatizzata alla vaniglia


Ed ecco la volta dell'ennesima richiesta di una torta di compleanno. Richiesta: voglio una torta al cioccolato con i lamponi.
Bene, non mi ci vuole molto a capire come crearla...il cliente ha fiducia in me, come sempre...
Così scelgo di farla alta, che faccia scena ma non troppo.
E' stata una torta che mi ha dato soddisfazioni, ho anche avuto il piacere di assaggiarla e vi posso assicurare che era anche molto buona ma non perchè l'ho fatta ma perchè sono stati tutti più che soddisfatti.



Ho preparato due pan di spagna al cioccolato che ho successivamente bagnato con una bagna analcolica alla vaniglia. Li ho tagliati in due per avere quattro dischi.
Nel primo piano l'ho farcita con panna montata leggermente zuccherata, nello strato in mezzo ho messo della confettura di lampone e per l'ultimo strato l'ho farcita nuovamente con la panna montata.
L'ho ricoperta con della ganache al cioccolato morbida, sopra ho appoggiato tanti lamponi a simmetria per rifinirla con dei ciuffetti realizzati in sac a poche sempre con la ganache al cioccolato.


Questo è il risultato, soddisfatta e contenta più che mai.
Per le ricette e per qualsiasi problema, non esitate a contattarmi.

Sonia

sabato 7 maggio 2016

Il brunch del sabato: soddisfazioni e ringraziamenti...


                                   
Volevo iniziare questo articolo non con la solita foto di inizio ma con un video da me realizzato e  spendendo alcune parole per le due persone fantastiche che mi hanno dato la possibilità di realizzare per loro e gli ospiti della loro deliziosa casa questo mio primo brunch del sabato che ha avuto un successo inaspettato vista anche la quantità di prodotti da me mai realizzati ma che si sono rivelati il top.

Partiamo dalla richiesta di questo evento, agitata perchè appunto la prima volta dove c'era un mix fra dolce e salato...curiosa perchè la maggior parte di quello che mi è stato richiesto sarebbe stata per me una prima volta. 
Accetto con entusiasmo e con sfida verso me stessa. Parlo a lungo con i clienti del menù, aggiungo qualche mio particolare...
La risposta è stata: faccia lei, mi fido di lei.
Inizia così la mia documentazione sul mio nuovo menù, sulla loro composizione e bilanciamento degli ingredienti.
I primi che ho voluto provare e che poi sono stati gli unici, sono stati i mini cake al gouda e cumino di cui ho gia fatto un articolo settimana scorsa.

Poi ci sono stati i biscotti salati al caprino, timo e sale nero di cipro che potete vedere sotto nella foto...Particolari ma d'effetto. Un impasto simile alla pasta frolla, molto lavorabile e per nulla difficile.

Dopo i cantuccini alle mandorle e zola, delicati come quelli dolci, meno duri al palato...un successo!


I vou les vont alla mousse di gongonzola con noci e miele, mousse di insegnamento di Chef sabina nei mesi in cui ho lavorato per lei, diventata poi mia responsabilità per l'entreè di benvenuto. Io l'ho rifinita con i vou les vont e i piattini da finger food per esaltarne la bellezza e gusto.


Dolce: la swedisch princess cake, torta complessa ma allo stesso tempo molto più semplice di quello che si possa pensare. Alla vista il dolce potrebbe sembrare molto pesante ma credetemi che non lo è affatto...è stata una sorpresa anche per me....


C'è stata anche la bagna cauda di cui non ho purtroppo le foto ma che è stata definita superba...un mix di formaggi della mia zona e delle verdure per completare il tutto.

La mia passione e il mio amore verso quest'arte ha avuto ancora una volta un grandissimo successo tanto da farmi scendere una lacrima quando ho letto la mail inviatami dai miei clienti per l'esito del brunch.
Queste sono le soddisfazioni della vita, sentirsi apprezzati per ciò che si crea, per ciò che vuoi essere e sono felice che abbiano riposto in me la loro fiducia e che ne siano rimasti sorpresi...

Così diceva anche il critico Anton Ego nel cartone animato da me tanto amato: sorprendimi! Ed io, per loro l'ho fatto, tanto da sentirmi dire che sicuramente si avvaleranno ancora del mio lavoro per le volte future e che anche per loro, questa sono io, la mia vita, il mio lavoro.

Grazie ancora di cuore...


P.S.: le ricette saranno pubblicate una alla volta




domenica 1 maggio 2016

Chef Ivan propone: ricciola in crosta di sesamo bicolore con patate e capperi su salsa di pere williams e aneto


Oggi pubblico la seconda ricetta di Chef Ivan. Un secondo piatto, voluto da me perchè nel blog mancano parecchio.
Sono felice che abbia scelto  un pesce ed un accostamento così particolare: adoro i sapori osati!


Ingredienti per 4 persone:

600g di ricciola pulita
2 patate medie
50g di capperi
4 pere williams
aneto q.b.
sesamo bianco e nero q.b.
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
1/2 mestolo di brodo vegetale