sabato 12 novembre 2011

Pesto trapanese



Ho visto questo pesto in una puntata di "in cucina con Ale" su real time e ho deciso di replicarla. Non ho idea se sia la ricetta originale o se sia stata una deliziosa rivisitazione dello chef Borghese, chiedo venia ai trapanesi. :-)

Le dosi che vi propongo sono per una volta sola, per 4 persone.

50 foglie di basilico
1 manciata di mandorle pelate
1 spicchio d'aglio
1 pomodoro
olio d'oliva o extra vergine q.b.
sale

Mondare il basilico e metterlo nel mortaio. Aggiungere le mandorle con un pizzico di sale e pestare qualche minuto.
Poi, mettere aglio e olio e finire di pestare. Vi deve risultare come il classico pesto genovese.
Sbollentare il pomodoro, togliere buccia e semi e tritare con un coltello. Aggiungerlo al pesto e mescolare. Aggiustare di sale e olio e aggiungere alla pasta senza scaldarlo.

1 commento:

Anonimo ha detto...

buonissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Bravaaaa!!!!

Posta un commento