Traduttore

Cerca nel blog

martedì 23 luglio 2013

Happy birthday to me: il mio buon compleanno con brigadeiro e beijinho

Ingredienti per 12 brigadeiro
  • 200 ml latte condensato
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 35 g burro
 
In una pentola mescolare gli ingredienti e far cuocere a fuoco lento sempre mescolando per circa 10 minuti o comunque fino a che non si stacca  dalle pareti della pentola. Diciamo che deve rapprendere un po'.
Trasferire il composto in una ciotola precedentemente imburrata e far raffreddare.
Quando è raffreddato, imburrare leggermente le mani, formare delle piccole palline , passare nelle codette di cioccolato o in quello che preferite, mettere nei pirottini e far raffreddare un pochino in frigo.
 
 
 
Ebbene si, quest'anno per me niente torta....mmmm....o meglio la torta se vogliamo essere sinceri c'è anche stata ma a parer mio non era abbastanza "torta" da essere pubblicata sul blog!
 
Pazienza dico io perché tanto mi sono rifatta con questi deliziosi dolcetti, brigadeiro e beijinho, voluti da tanto ma alla fine mai fatti.
Mi sono messa alla prova e devo dire che sono piaciuti.
Uno tira l'altro direi...
Da replicare ovviamente e per voi da copiare.
Ho preso la ricetta da www.misya.info solo per avere la certezza di quello che mi ricordavo da un vecchio appunto datomi da Bianca, brasiliana conosciuta in una community di cucina. Foglietto poi smarrito dal trasloco fatto un annetto fa. Chissà che lo ritrovo prima o poi!
 
 
 
Ingredienti per 12 beijinho
  • 200ml latte condensato
  • 20g farina di cocco
  • 35g burro
In una pentola mescolare gli ingredienti e far cuocere a fuoco lento sempre mescolando per circa 10 minuti o comunque fino a che non si stacca  dalle pareti della pentola. Diciamo che deve rapprendere un po'.
Trasferire il composto in una ciotola precedentemente imburrata e far raffreddare.
Quando è raffreddato, imburrare leggermente le mani, formare delle piccole palline , passare nella farina di cocco o in quello che preferite, mettere nei pirottini e far raffreddare un pochino in frigo.


Per esperienza personale sono buoni se mangiati un pochino dopo che si sono tirati fuori dal frigo, diciamo che sono più morbidi e il sapore lo si sente molto di più.

3 commenti:

Erica Di Paolo ha detto...

Decisamente sfizioso il modo di festeggiare e....... AUGURI Sonia!!!!!!!!!!!! ^_^
Il tuo appunto vuol dire che non hai saputo resistere alla loro dolcezza? Ahahahahahah

Maria Grazia ha detto...

Buon compleanno, Sonia!!! E il regalo lo hai fatto tu a noi con questi deliziosi dolcetti!!!
Un abbraccio ed ancora tanti cari auguri!

Staminali conservazione ha detto...

Grande post, devo provare!
La cucina è anche la mia passione nei tuoi articoli si può anche vedere! Saluti

Posta un commento