Traduttore

Cerca nel blog

lunedì 1 giugno 2009

Brioche





La ricetta di queste brioche l'ho presa sul sito di Giallo Zafferano, dall'utente Marymag la quale a sua volta l'ha presa dal libro Tzunami...
Sono venute buonissime!!!!!

PASTA PER LE BRIOCHE
500 GR FARINA MANITOBA
180 GR LATTE
120 GR BURRO sciolto o ammorbidito nel latte
2 UOVA INTERE
100 GR DI ZUCCHERO
1 FIALETTA DI AROMA (VANIGLIA, MANDORLA, O QUELLO CHE VUOI)
MEZZO CUBETTO DI LIEVITO DI BIRRA FRESCO
MEZZO CUCCHIAINO DI SALE

Alla sera verso le 19,00 metto tutti gli ingredienti nell'ordine

LATTE E BURRO
SALE
MEZZA QUANTITA' DI FARINA
ZUCCHERO
IL RESTANTE DELLA FARINA
FIALETTA DI AROMA
LE UOVA
IL LIEVITO

Far lavorare la macchina fino ad amalgamare per bene gli ingredienti e lasciare l'impasto dentro al cestello al chiuso per almeno due ore (lievita fino a toccare il coperchio della macchina).Poi prendere l'impasto e dividerlo in quattro formando delle palle e iniziare a tirare l'impasto con il mattarello dandogli la forma di un rettangolo dello spesso di circa mezzo cm. dal quale ricaverete i triangoli che formeranno le brioche , li farcite con ciò che preferite oppure le lasciate vuote.
Metterle nella teglia con la carta da forno sotto, prendere circa mezzo bicchiere di latte nel quale sciolgo 1 cucchiaino di zucchero a velo e con il pennello da cucina "lavo" le mie brioche.
Se iniziate alle 19,30 circa con l'impasto verso le 23,00 avrete finito di confezionare le brioche e le riponete nel forno con una teglia di acqua sul fondo e le lasciate così tutta la notte.

Alla mattina devono essere diventati tre volte quello che erano
quindi bisogna regolarsi di non farli enormi ma tendenzialmente piccoli…
Non tirarli mai fuori dal forno ma accendetelo con i cornetti dentro e mettere il forno a 200° per 5/10 minuti e poi abbassare a 180°. Non devono diventari scuri. Al massimo potete mettere sopra alle brioche un foglio di alluminio.
In ogni modo da quando accendo il forno a quando li sforno passa poco meno di mezz'ora.

Alla fine della cottura vanno lucidati con
5 cucchia di acqua
4 cucchiai di zucchero
e un pò di granella

9 commenti:

marsettina ha detto...

belle proprio

Sara ha detto...

Belle e buone quetste briochine, a quest'ora una col cappuccino sarebbe l'ideale...

Federica ha detto...

Ma che questa briosche!!! complimenti!

Federica ha detto...

Ma che bella questa brioche!! complimenti!

Tania ha detto...

Buonissime! Ad averle sempre calde a colazione sarebbe fantastico!

manu e silvia ha detto...

Bè se ti vengono sempre così belle, soffici e dorate...mettincene da parte due per domani mattina eh?!
baci baci

dolci a ...gogo!!! ha detto...

buonissime queste brioche.....immagino il profumino!!baci imma

Solema ha detto...

Che voglia di farle, ma devo studiare gli orari,alle 23 è troppo tardi.Baci.

Sonia ha detto...

Cara Solema le puoi sempre fare prima per averle finite alle nove di sera e poi le lasci lo stesso a lievitare fino al mattino che tanto male non gli fa...

Posta un commento